8
21/08/2018, 12:01

arti marziali



L’ENERGIA-DELLE-MOTIVAZIONI
L’ENERGIA-DELLE-MOTIVAZIONI
L’ENERGIA-DELLE-MOTIVAZIONI


  "Ricordati sempre Eros, tutto deve essere spiegabile, comprensibile e con un metodo applicabile.Se un principio non rispetta questi requisiti si parla di qualcosa di astratto e non utile alla tua crescita"



 "Ricordati sempre Eros, tutto  deve essere spiegabile, comprensibile e con un metodo applicabile.
Se un principio non rispetta questi requisiti  si parla di qualcosa di astratto e non utile alla tua crescita"
Quando mi allenavo con il mio Maestro, mi ripeteva sovente questo concetto.
Quando si parla di Energia ci si inoltra in un discorso molto ampio, non semplice da capire e a volte da spiegare, soprattutto quando manca la conoscenza di alcuni principi di base.
Per cercare di rispettare i tre requisiti che mi ripeteva sempre il mio Maestro, cercherò di renderlo comprensibile a tutti iniziando a spiegare alcuni principi di base, per creare un piano d’appoggio per i principi che spiegherò successivamente.
I primi tre principi sull’Energia che prenderemo in considerazione sono:
Energia=Calore
L’Energia non si crea e non si distrugge
L’Energia si trasforma
La formula Energia=Calore è il principio base per capire e gestire l’Energia, non per niente quando moriamo e l’Energia abbandona il corpo, il corpo privo di Energia diventa freddo.
Il calore si produce bruciando un carburante, con questa affermazione posso facilmente capire che se non ho un carburante da bruciare non posso avere Energia a sufficienza per allenarmi e crescere Energeticamente.
Esistono in natura e nella nostra vita dei carburanti che possiamo sfruttare.
Il primo carburante che analizziamo è quello dato dalle Motivazioni. Il motivo che mi spinge ad allenarmi e cosa voglio raggiungere è un carburante molto importante.
Questo concetto lo posso comprendere meglio pensando a due persone che lavorano, la prima ha la motivazione (obbiettivo) di mantenersi e togliersi qualche sfizio, invece l’obbiettivo della seconda è quello di mantenere i figli e non fargli mancare niente.
Capisco subito che l’obbiettivo e quindi il carburante della seconda è maggiore e quindi avrà più Energia da utilizzare e sarà in grado di fare anche più lavori o lavorare per tante ore al giorno.
Guardandola da fuori uno fa fatica a capire come possa lavorare così tanto riposandosi poche ore.
La spiegazione è che l’Energia per fare tutto la prende dalla Motivazione per cui lo fa... i figli...
Se sostituisco il lavoro con l’allenamento, il mantenersi e il mantenere i figli con  il carburante (Motivazioni), il risultato che ottengo sarà che chi ha una motivazione più forte avrà più Energia e quindi più possibilità di Crescere Energeticamente.
Capire questo è importante, perché in un percorso Esoterico che sia esso marziale o di qualunque altro genere, dove non ci sono cinture, diplomi, attestati, titoli in palio che mi danno le Motivazioni (carburante), ma allenamenti intensi, rinunce, guerre interiori.... se non ho una forte motivazione che mi spinge a farlo, troverò molte difficoltà e avrò molte probabilità di cadere.
Se ci osserviamo intorno, vedremo che le persone che non hanno obbiettivi o motivazioni per vivere, sono persone che hanno poca Energia.
Posso voler crescere Energeticamente perché voglio aiutare gli altri, perché voglio diventare il più ricco e non dover rispettare tutte le regole, perché voglio essere talmente forte da non dover avere bisogno di qualcuno. Non importa quale sia il Motivo, ma l’importante è avere un motivo.
Per un Guerriero il motivo della Guerra è il Carburante che usa in battaglia.
FINE PRIMA PARTE
Nella seconda parte tratteremo il Carburante della rabbia e come trasformare i carburanti che mi danno un’Energia negativa in Energia positiva che posso usare per la crescita personale.


1
Web agency - Creazione siti web CataniaCreare un sito per fotografi